Il Monastero di Sant Pau del Camp di Barcellona

Barcellona è una città dalle origini antichissime, come dimostrano i bellissimi reperti romani che si trovano sul Mons Taber.

Tra i tanti luoghi da vedere durante un soggiorno a Barcellona  c’è, senza dubbio, il Monastero di Sant Pau del Camp, una delle chiese più antiche di tutta la Catalogna e testimone della storia millenaria della città.

Situato nel quartiere El Raval, il monastero fu costruito nel X secolo e poi riedificato nel corso del XII secolo dopo che, a seguito delle invasioni musulmane, fu completamente distrutto.

Il particolarissimo nome dell’edificio religioso è dovuto alla sua posizione.

Esso, infatti, fu edificato sul campo, ovvero fuori dalla città vecchia, tant’è che la zona in cui sorge segna il confine tra quella che si identifica come la zona vecchia della città e i quartieri sorti ai piedi del Montjuic.

La chiesa attuale ha una pianta a croce greca ed è caratterizzata da una sola navata.
Davvero interessante dal punto di vista artistico è il chiostro, adornato con arcate sovrastanti colonne sulle quali sono riportate le scene bibliche e alcuni simboli della natura.

Il monastero risulta, nel complesso, poco illuminato, il che non fa che conferire a tutto l’edificio religioso un’atmosfera ancora più misteriosa e dei tratti ancora più antichi.
La facciata si presenta abbellita da uno straordinario portale visigoto,a sua volta  ornato da capitelli marmorei.
Il  monastero, realizzato in stile romanico -gotico e  benedettino,  è contraddistinto dal silenzio e dalla calma imperante.

Uno degli elementi  che balza subito agli occhi è la torre di forma quadrata, visibile e  ancora oggi intatta, nonostante l’usura del tempo e le vicissitudine avverse.

Questa torre sormonta tutto il perimetro dell’edificio, nella cui parte centrale  si arriva per mezzo della bellissima Sala del Capitolo, visibile, peraltro, dall’interno grazie alla grande cupola a crociera.Chi visiterà Barcellona questa estate non perda questa stupenda visita. Il monastero è un’avventura d’arte e dello spirito tra i più perfetti al mondo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *